Consulenza legale e commerciale in USA

consulenza legale e commerc

L’ordinamento giuridico statunitense segue una logica completamente diversa da quello italiano.
Tutti, più o meno, hanno potuto cogliere le differenze, evidenti o meno, che intercorrono tra il nostro sistema giudiziario e quello d’oltreoceano.
Attraverso film, serie televisive e tanto altro ancora, infatti, è possibile dare uno sguardo all’ordinamento giuridico americano, anche se non in maniera approfondita e precisa.
Tuttavia, è possibile fare chiarezza sull’intera questione, potendo così avere un’idea più chiara circa il funzionamento della legge statunitense.
Innanzitutto, è doveroso notare come vi siano una serie di differenze sostanziali tra la legge americana e quella italiana, contribuendo così a creare un divario importante tra i due sistemi che potrebbe provocare non poco smarrimento.

Come funziona l’ordinamento giuridico negli Stati Uniti?

Da un punto di vista meramente generale, è doveroso notare come negli Stati Uniti non esista un vero e proprio codice civile.
Mentre in Italia, infatti, esiste un codice che regola tutti quelli che sono i rapporti tra i singoli soggetti giuridici (dal punto di vista dei contratti, del matrimonio e quant’altro), è interessante notare come gli Stati Uniti siano sostanzialmente privi di una simile organizzazione.
Essendo un paese totalmente basato sui principi del Common Law, tutto ciò che fa fede in un contratto, per esempio, è il contratto stesso.
Il motivo per il quale, infatti, i contratti sono prolissi e consistenti è proprio questo: in mancanza di un codice civile che funga da bilancia in caso di controversia giuridica, il contratto in sé deve prevedere ogni singola circostanza.
Questi, dunque, non solo regolamenta lo status di ogni soggetto giuridico coinvolto, ma funge anche da garante attraverso le singole normative in esso contenute.

Perché una consulenza legale costa

Quando si deve avere a che fare con il sistema giuridico americano, i costi spesso tendono ad essere più elevati.
Il motivo di tutto questo è semplice: poiché, come ampiamente enunciato, tra i due sistemi giuridici intercorre una differenza davvero notevole, il consulente in questione dovrà innanzitutto aggiornare l’interessato sulle molteplici differenze che intercorrono.
Tuttavia, grazie ad una piccola raccolta di informazioni preliminare, è possibile approcciarsi con una consapevolezza maggiore a tutte le circostanze con cui si avrà a che fare, potendo anche così accelerare l’iter burocratico.
A causa della lingua, poi, non è raro trovarsi in difficoltà a causa delle barriere linguistiche, le quali possono dilatare notevolmente i costi e i tempi.
Potrebbe rivelarsi una buona idea, al netto di tutto ciò, affidarsi ad uno studio legale che funga da vero e proprio intermediario tra le esigenze del cliente e la loro effettiva risoluzione.
Grazie ad una dimestichezza non indifferente con tutte quelle che sono le dinamiche inerenti il sistema giuridico americano, è possibile guidare il cliente in tutte quelle che sono le sue esigenze, dandogli così la sensazione e la possibilità di sentirsi sempre guidato in qualunque momento, e qualunque sia la controversia in oggetto.
Attraverso delle ricerche mirate e precise, quindi, è possibile avere una consulenza legale e commerciale completa a trecentosessanta gradi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *