Le carte pettegole e chiacchierine per un consulto serio

Le chiamano pettegole

Se le sibille vengono chiamate pettegole o chiacchierine c’è un motivo.
La lettura sibille avviene da parte di operatori che hanno imparato ad interpretare il loro linguaggio schietto e sincero dettato da una grafica particolarmente ricca di cromie e densa di significato.
Ogni operatore ama leggere il suo mazzo di carte preferito.
C’è chi adora i tarocchi, chi le carte da gioco, chi ama interpretare carte personalizzate ma le sibille sono un’altra cosa perché per loro ci vuole un intuito fuori dal normale.
Le chiamano pettegole proprio perché dicono più di quanto un normale mazzo di carte riesca a dire, anche se alla base deve esserci sempre la forte veggenza di un cartomante.
Anche le antiche sibille erano veggenti ed avevano virtù profetiche.
Erano vergini che si dedicavano al dio Apollo e le loro sentenze sono rimaste proverbiali.
La lettura sibille è nata da queste sacerdotesse che avevano il dono dell’intuizione e le carte che i cartomanti usano per i loro consulti si rifanno proprio a loro, queste vergini con spiccate doto intuitive che continuavano a seguire le orma di Aristotele e dei suoi sogni profetici e Platone con i suoi accurati studi.

Un responso accurato specie se d’amore

Le sibille sono un mazzo di 52 carte non sempre uguali e se si notano alcune discrepanze, esse dipendono dagli usi e dalla cultura di alcuni paesi.
Il responso però è sempre lo stesso perché il significato non cambia.
Vengono spesso definite chiacchierine perché ‘raccontano’ molto di più rispetto alle altre carte.
Molti cartomanti si sono specializzati sulla lettura sibille specialmente se si tratta di leggere l’amore, quel grande sentimento che così spesso fa soffrire uomini e donne di tutte le età.
Il cartomante spesso interpreta le carte iniziando dalla carta scelta dal consultante ed agendo anche grazie alla sua profonda intuizione, riesce ad avvertire quello che sta per accadere.
Vede un accavallarsi di eventi passati con quelli presenti e delinea un futuro basandosi sulle sensazioni che in quel momento suscita in lui il consultante.

Situazione positiva o negativa

Il cartomante con la lettura delle sibille riesce a dire se la situazione futura sarà positiva o negativa e lo riesce a fare perché la carta si mostra al dritto oppure al rovescio.
Se si tratta di amore, la carta dritta indica che la situazione si sta pianificando, che ci sarà il ritorno di una persona che si era allontanata, che è possibile un matrimonio imminente o che ogni cosa si risolverà per il meglio.
Se al contrario la carta si mostra capovolta, la lettura sibille interpreteranno questo segno come un’interruzione di un rapporto, un’interferenza negativa da parte di familiari o conoscenti, una negatività intorno alla coppia.
Se la carta visionata è la prigione al positivo ossia diritta, verrà interpretata come una liberazione, un proseguo felice dopo tanto patire, un abbandono di un lavoro esasperante e l’inizio di una nuova vita ricca di spunti positivi.
Se al contrario la carta si presenta al rovescio, significa che è in programma qualche costrizione, una gravidanza indesiderata, delle incomprensioni, delle punizioni in arrivo o mancanza di amici e quindi solitudine.
Chi desidera una seria ed accurata lettura sibille può farlo collegandosi a lettura carte 24 dove troverà cartomanti che leggeranno i pettegolezzi delle sibille con grande intuizione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *