Illuminazione con le lampade a Led

I Led

Le lampade al Led (“Light emitting diode” ovvero “diodo ad emissione luminosa”) sono dei componenti elettronici bipolari che permettono alla corrente di canalizzare l’assorbimento della luce solo in un’unica direzione, per meglio dire permettere l’ingresso al flusso di corrente da una parte e bloccarla dall’altra. Utilizzati in un primo momento solo come rilevatori di colore rosso nei circuiti elettrici, nel corso del tempo vennero sviluppati e creati anche con l’utilizzo di colori diversi.

Come funzionano le lampade al Led

Le lampade al Led rappresentano sicuramente nei circuiti di conduzione elettrica un’evoluzione. Esse non utilizzano per portare la luce un filo od un gas, ma si servono di semiconduttori che permettono l’accendersi della luce al minimo passaggio di corrente. Le caratteristiche di composizione inoltre permettono di produrre impianti luminosi a colore alternato che possono servirsi differentemente di un unico o di più Led.

Perché l’utilizzo del Led è più conveniente

Le lampade al Led, in una prima fase identificate come quelle a risparmio energetico, trattenendo la corrente, hanno la capacità addirittura dopo migliaia di ore di mantenere quasi la totalità della loro resa e contestualmente consumare una quantità di energia minore. La lampada al Led sicuramente dura circa 20 volte di più della normale lampadina elettrica. Grazie alla loro composizione ed al loro funzionamento, le lampade al Led possono essere utilizzate tutta la notte lasciandole accese senza rischi per la sicurezza unitamente ad un irrisorio consumo energetico.

Le lampade al Led e la salute

I Led emettono una luce priva di raggi ultravioletti e di infrarossi ed inoltre, contenendo la polvere di silicio, sono privi di sostanze ad emissione nociva per la salute come i gas, unitamente all’assenza di mercurio. Le fonti luminose sono estremamente importanti per la resa visiva e per la tutela di questa. Possiamo definire come efficienza luminosa di una fonte di luce il rapporto esistente tra la fuoriuscita della luce e la potenza della stessa in entrata. La resa della luce è calcolata in base alle possibilità di percezione dell’occhio umano ed una lampada è considerata ad alta efficienza più è nella capacità di produrre una luce che sia idonea ad essere immagazzinata dall’occhio.

Tipologie di Led

In commercio abbiamo la possibilità di averne di svariate tipologie da quelle ovoidali, a spirale, sferiche o faretti. Gli attacchi sono tradizionali a vite adattandosi perfettamente alla struttura di ogni contenente. Comunque e naturalmente anche in questo caso abbiamo vari tipi di lampade Led:

• I Led a basso consumo con una capacità di assorbimento che va da 3 a 10

• I Led normali con una capacità di assorbimento che va da 10 a 15

• I Led flash con una capacità di assorbimento che va da 20 a 40

• I Led di potenza con una capacità di assorbimento che va da 100 a 20.000

I 4 motivi per utilizzare le lampade Led

• elevata affidabilità;

• lunga durata;

• elevata efficienza;

• basso consumo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *