Avere la Sicurezza del risarcimento dopo un incidente stradale

Risarcimento incidente stradale

Se vogliamo essere certi del risarcimento del nostro incidente stradale, dobbiamo rivolgerci, a personale specializzato come Difeso e Risarcito.

Rivolgendoci a Difeso e Risarcito ti dà sicurezza.

Rivolgendoti a noi non dovrai pagare nulla.
Difeso e risarcito si occupa di tutte le spese anticipandole, ti saranno chieste, solo al momento che sei stato risarcito, non paghi nulla.

Difeso e Risarcito è dalla tua parte, i periti che si occupano del tuo risarcimento, vengono pagati solo a risarcimento liquidato, se vuoi essere sicuro, di essere risarcito rivolgiti a noi esperti di fiducia Difeso e Risarcito

Come ricevere il risarcimento per incidente stradale

Nell’incidente stradale bisogna tenere presente alcuni comportamenti essenziali, indichiamo quali sono.

Anche se presi dal caos dell’incidente,è essenziale mettersi in sicurezza,dopo di che controlliamo se vi sono feriti, soccorriamoli subito. Per poi chiamare eventuali soccorsi, se necessitano, le forze dell’ordine.

Tali comportamenti sono fondamentali, perché rappresentano il grado di civiltà dell’individuo stesso, coinvolto nell’incidente
Essendo, il soccorso un obbligo di legge, l’omissione di soccorso è punita severamente per legge(vedi codice penale).

Il risarcimento del sinistro stradale

Dopo l’incidente, bisogna pensare al risarcimento del sinistro a eventuali danni avuti.
Lo stress dell’incidente ci fa perdere il controllo e spesso, dimentichiamo di annotare i dati delle persone che erano presenti all’accaduto incidente.

Quando la dinamica dell’incidente è Offuscata, e chi ci ha arrecato danno non si prende le proprie responsabilità, è fondamentale la presenza di un testimone, che può narrare l’accaduto.In questo caso i testimoni sono diventati essenziali, per l’eventuale risarcimento.
I testimoni devono essere indicati subito, nell’immediatezza del fatto(incidente)perché una legge del 2017 che tutela le compagnie assicurative contro la frode, vieta la comparsa di testimoni, trascorso molto tempo dall’incidente

Il sinistro va denunciato subito all’assicurazione

La denuncia deve essere fatta il prima possibile, elencando all’assicurazione il sinistro, e tutti i fatti con la dinamica dell’incidente,
con tutti i dati inerenti i testimoni, specificando i particolari che possono aiutarci a chiarire la responsabilità del sinistro.

I danni materiali o fisici provocati dal sinistro

Per danni materiali, si intende tutto ciò che danneggiato materialmente, come auto moto, insegne stradali ecc.
per danni fisici, sono i danni sulle persone coinvolte nel sinistro.
I danni dell’incidente sono valutati e affrontati in modo diverso per il risarcimento, in base ai danni materiali o fisici.

I danni materiali saranno stabiliti da un perito, che valuterà, se il risarcimento dell’auto, sia adeguato al valore effettivo dell’auto, se, il veicolo ha un danno superiore al valore del veicolo, l’assicurazione coprirà i costi solo sul valore del veicolo.
Anche se una recente sentenza del 2017 del dott.Ilario Giuseppe Longo afferma, che il risarcimento deve avvenire sull’incidente stradale in modo totale cioè dovrà essere risarcito per intero qualunque sia il valore del veicolo.
Si dovrà portare in causa la compagnia assicurativa per essere risarciti , ma questo procedimento, non assicura la certezza del risarcmentoi.

Il risarcimento sui danni fisici, per incidente stradale, verrà risarcito in base a determinate tabelle solo quando l’individuo coinvolto nel sinistro sarà guarito del tutto.

I dati dell’infortunio,sono redatti da un medico legale che dichiarerà la gravità delle lesioni fisiche, e l’età dell’infortunato,questi dati verranno inserite nelle tabelle, che serviranno al risarcimento per incidente stradale.

Il periodo di tempo che passa per essere risarciti dall’assicurazione per infortunio stradale, dipende da vari fattori, come la dinamica dell’incidente, le persone coinvolte il numero delle auto danneggiate e le eventuali responsabilità.

Non vi sono tempi previsti per i risarcimenti stradali, per incidenti mortali passano anche anni, per i tribunali sovraccarichi di lavoro.

Chiedere alla propria assicurazione il risarcimento per incidente stradale

Quando facciamo un incidente, molte persone lo dichiarano all’assicurazione chiedendo il risarcimento questo è sbagliato.

Chi vi ha fatto la polizza assicurativa non ha alcun potere sul risarcimento del sinistro, infatti i tempi sono lunghissimi, chi si occupa del risarcimento è l’ufficio liquidazioni perciò è inutile rivolgersi all’assicurazione

Purtroppo scopriremo con tanto dispiacere, che l’assicurazione ci aiuterà poco ,perchè ci sconsigliano persino di andare in causa,perchè se perdono ,ci dovranno pagare, sarebbe anche giusto ma non funziona così purtroppo.

Rivolgerci a un professionista è la cosa giusta da fare per essere risarciti.

Affidarci a personale esperto del settore per essere sicuri che i nostri diritti siano difesi perché ne abbiamo diritto. quindi avendo a che fare con le compagnie assicurative, che devono quadrare i bilanci ma dimenticano il cliente, anche noi affidiamo la nostra causa a persone qualificate che si occupano dei nostri interessi nel modo migliore,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *