La cannabis light, è realmente legale?

cannabis light

La cannabis light, tutto quello che c’è da sapere

Il mercato della cannabis light è sempre stato motivo di molti dibattiti a causa della sua legalità. Non c’è dubbio sulla presenza di una serie di contrasti sugli scopi terapeutici anteposti al sapere comune e popolare relativo alla cannabis intesa come sostanza stupefacente.

Fare chiarezza su questo argomento è obbligatorio per abbattere tutti i pregiudizi che sono nati intorno alla produzione e alla vendita del mercato della canapa, e per perseguire questo scopo approfondiremo ogni dettaglio importante, senza tralasciare degli aspetti fondamentali.

È realmente legale la cannabis light?

Rispondere a questa domanda è semplice. Sì, la cannabis light è realmente legale se vengono rispettate tutte le normative a riguardo, sia da parte dell’acquirente che da parte del venditore e del produttore.

Per poter coltivare la canapa a livello industriale è necessario che la specie coltivata sia ammessa dalle leggi europee che regolamentano per appunto la produzione. In più è fondamentale che la quantità di THC contenuta sia minore dello 0,6%.

Queste regole impostate dall’unione europea, ma allo stesso modo anche dall’Italia stessa sono fatte al fine di tutelare e garantire la salute dei cittadini, senza però vietare l’utilizzo della cannabis light sia a scopo ricreativo che a scopo terapeutico.
Il tasso impostato dalla legislazione è studiato per non aver alcun effetto collaterale e stupefacente sull’individuo.

Nel caso in cui questo sia più alto non si parla più di cannabis light, ma al contrario si può essere perseguibili penalmente nel caso in cui se ne faccia uso, essendo illegale.

In alcuni paesi del mondo questi tassi non esistenti, o se dichiarati sono notevolmente più alti di quelli dell’Italia, tuttavia questo non è il nostro caso attualmente.

Grazie alla legalizzazione della cannabis light lo Stato ha avuto modo di creare occupazione per molte persone che si inseriscono nel settore della vendita e della produzione, oltre ad aprire un nuovo mercato completamente innovativo.
Molta criminalità si è ridotta grazie alla legalizzazione della canapa: tutti preferiscono acquistare un articolo legale per non avere ripercussioni spiacevoli sulla propria vita.

I benefici apportati dalla cannabis light e i campi di applicazione

Come abbiamo precedentemente detto, la cannabis light apporta nell’individuo una serie di benefici, e dispone anche di moltissimi campi di applicazione in cui utilizzarla. Analizziamo questi aspetti:

  • Scopi terapeutici, sembra infatti che la cannabis light trovi la sua applicazione per il trattamento di una serie di patologie come le epilessie, fornendo un valido supporto al paziente. Gli studi sulle terapie effettuate con la cannabis light sono fiorenti, e ne stanno dimostrando la reale efficacia su pazienti di ogni età, compresi i bambini, che vengono sottoposti a cure con l’olio di CBD e un’insignificante quantità di THC.
  • Scopi ricreativi, infatti la cannabis light permette una situazione di estremo relax alla persona che la utilizza. Ricordiamo che è perfettamente legale utilizzarla a scopo ricreativo senza superare il tasso di THC impostato. In questo caso non ha alcun effetto stupefacente, ma agisce positivamente sulla persona ed è un valido aiuto per contrastare l’insonnia.
  • Scopi edilizi, che rappresentano uno di molti campi di applicazione alternativi della canapa. Si è scoperto negli ultimi periodi che è perfetta per la bioedilizia, sostituendola a molti altri materiali che creerebbero unicamente inquinamento ed effetti negativi sulla persona.

Dove acquistare la cannabis light?

Prima di procedere all’acquisto è fondamentale informarsi sui vari siti che vendono la cannabis light, per assicurarsi che i prodotti che acquistiamo siano perfettamente a norma.

In alcune città sono nati dei negozi fisici che vendono la cannabis light tutti gli articoli necessari per l’utilizzo, tuttavia nel caso in cui non ce ne foste uno si può acquistare online e approfittare della grande varietà degli articoli presenti.
Nello specifico, un e-commerce con una forte garanzia è The Wolf Of Cbd che dispone di una serie di certificazioni che attestano la legalità degli articoli che vende, e queste sono visualizzabili direttamente dal catalogo.

Fonte: https://thewolfofcbd.it/cannabis/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *