Costruire una piscina: quali materiali servono

Se da tempo pensi di realizzare una piscina nel giardino, ma non avevi mai preso una decisione e ora invece sì, probabilmente ti stai chiedendo quali materiali possono servire per poterlo fare. Ovviamente devi essere consapevole del fatto che se non sei abile nei lavori manuali e non hai alcun’idea di come si progetti e realizzi la piscina, allora è bene affidarsi a una ditta specializzata che farà tutto il lavoro a regola d’arte. Se invece ti piace il fai da te e sei abile in questo tipo di lavori, qui troverai alcune preziose informazioni che potrai utilizzare per realizzare il tuo sogno, e la tua piscina!

Piscina interrata, iniziamo a fare delle scelte

La prima cosa da decidere è che tipo di piscina si vuole realizzare, quindi con skimmer o a sfioro? Nel secondo caso dovremmo essere preparati a mettere mano al portafogli perché si tratta di una tipologia di piscina decisamente più cara, e ovviamente più prestigiosa, quindi se ci interessa anche il valore che acquisirà la nostra casa, in questo secondo caso sarà naturalmente maggiore. Una volta fatte queste considerazioni possiamo pensare a quali materiali ci occorrono e dunque ai prodotti idonei da acquistare.

Quali materiali ci servono e quali prodotti dobbiamo acquistare?

La scelta dei materiali dipende chiaramente dal tipo di tecnologia e di piscina che volgiamo realizzare. Una
piscina in cemento
richiede l’acquisto di prodotti per l’edilizia, quindi materiali edili come cemento e laterizi. Bisogna poi considerare la copertura: muratura o altri materiali? Piastrelle o materiali di ultima generazione? Si possono acquistare anche parti già costruite della piscina qualora si decidesse di realizzarne una prefabbricata. In questo caso dovremo acquistare prodotti come pannelli di metalli e il sacco, basterà solo montarli per avere la piscina che si desidera in poche settimane di lavoro.

costruzione piscinaPiù complesso il discorso per le piscine liner. Infatti, per questa tipologia di piscine si dovrebbero acquistare prodotti in cemento, quali mattoni o anche in lamina resistente alla pressione dell’acqua. Negli ultimi anni i materi hi-tech in commercio sono diversi. Tra tutti, ha trovato un ampio utilizzo il polistirolo, ovviamente una tipologia particolare chiamata stiropool. La peculiarità di questo materiale è che oltre a essere estremamente resistente è anche facile da utilizzare.

Per l’isolamento, invece, è consigliato utilizzare del PVC, prima di tutto perché si tratta di un prodotto decisamente resistente e poi perché, rispetto ad altri materiali, è anche abbastanza economico.

Tra le piscine interrate son sempre più richieste quelle in poliestere, materiale che, a dire il vero, è talmente duttile che va bene anche per le piscine seminterrate. I prezzi sono ottimi. Un’altra tipologia di piscina può essere realizzata con l’acciaio inox, materiale altamente resistente e che consente di essere lavorato in diversi modi per realizzare la piscina che si desidera.

Quanto dobbiamo preventivare di budget

Purtroppo non si può fare una stima generale perché i fattori che possono incidere sul costo finale nella realizzazione di una piscina sono tanti. Va calcolato il costo dei materiali, quindi in base al tipo di piscina, alla sua grandezza, e di conseguenza dei materiali che il progetto richiede. Si deve poi prendere in considerazione il fatto che a seconda del periodo dell’anno in cui si fanno gli acquisti, si possono trovare diversi prodotti in sconto.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *