Come scegliere la vetrinetta in arte povera

vendita vetrinetta arte povera online

Una scelta di stile e di ordine impeccabile, questo è il concetto della vetrina in arte povera.

 

Una Tradizione che abbraccia la modernità

 

La vetrina in arte povera rappresenta un must della Tradizione, grazie al suo stile inconfondibile che rimane immutabile nel tempo, ma che riesce a trovare il giusto spazio anche negli ambienti più moderni.

Il suo aspetto senza tempo riesce ad abbracciare qualsiasi stile e a rendersi silenziosa e allo stesso tempo rilevante, in qualsiasi ambiente, riuscendo a dare un senso di calore e pace, grazie alla sua struttura in legno, che richiama un senso della natura e un caldo abbraccio, ma anche un aspetto decoroso e per nulla invadente.

Solitamente la sua posizione ideale è il soggiorno o la sala da pranzo, ma in molti oramai trovano il giusto spazio alla vetrina in arte povera anche negli studi e nelle camere da letto, dove poter riporre ricordi, collezioni e oggetti importanti della propria vita.

 

Un legno di qualità fa la differenza

 

Ciò che contraddistingue la vetrina in arte povera è il suo materiale: il legno. La scelta di legni pregiati e resistenti è un’assicurazione a vita sulla vetrina stessa.

Legni di qualità pregiata (ciliegio, noce, quercia, ecc.), non solo favoriranno la durata nel tempo della vetrina stessa, ma anche una facilità di pulizia, di spostamento e una resistenza contro fattori esterni quali: umidità, calore, polvere e urti.

Per la cura della vetrina in arte povera poi, sarà sempre necessario utilizzare detergenti adatti per il legno, così da preservarne le qualità, senza incorrere a difetti e danni.

 

Legno naturale e non solo

 

La scelta della tinta o del colore viene intrapresa sempre in base ai propri gusti e all’abbinamento.

vetrinetta arte povera prezziUna vetrina in arte povera al naturale è spesso quella più apprezzata, dato dal fatto di poter apprezzare il legno in tutta la sua naturale bellezza, con le sue nodosità e il suo colore che pare ancora vivo e che riesce a scaldare alla sola vista.

Ma vi è sempre la possibilità di prediligere legni con tinte dalle varie sfumature: tinte pastello o chiare rappresentano scelte ideali per dare alla vetrina in arte povera un aspetto più provenzale e dallo stile shabby chic, colori più audaci e caldi invece daranno vita a toni più accattivanti e rock, ideali in ambienti più urban e vogliono osare.

E’ da sottolineare poi, che non è raro riprendere una vetrina in arte povera vissuta, la quale viene laccata e protetta, per risaltare proprio la sua caratteristica principale: il tempo.

 

Una porta al passato e al presente

 

Che sia lo spazio indicato per posare il servizio buono di piatti o i ricordi di un proprio caro, o che possa rappresentare lo spazio adatto alla vita della famiglia, la vetrina in arte povera rappresenterà il luogo ideale per dare spazio a ci che si ritiene importante.

La sua concezione vuole mostrare e far conoscere ciò che contiene, i vetri sono porte ai ricordi e a ci che si ritiene importante, riuscendo a dare ancora più colore e personalità all’arredamento, che potrà arricchirsi di immagini, forme e colori grazie al contenuto posto all’interno della vetrina in arte povera.

 

Fonte: www.pignataroshop.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *