Oro o criptovalute, i segreti per investire

Chi trova stimolante fare trading sulle materie prime non potrà fare a meno di voler conoscere  i segreti per investire con l’oro, grazie al libro scritto da Carlo Alberto De Casa, con l’incognita dei Bitcoin e delle criptovalute.

Oro o Bitcoin, cosa scegliere

Tutti i trader sono alla ricerca di segnali di profitto, ma spesso anche nelle piattaforme di trading consigliate tira aria di crisi. Un po’ perché il mercato è volatile, un po’ per la scarsa esperienza e conoscenza di certi asset. L’ambito delle materie prime ha come capostipite l’oro, e uno dei massimi esperti in questo senso si chiama Carlo Alberto De Casa, capo analista presso ActiveTrades, azienda che si occupa di trading. L’analista ha scritto un libro “I Segreti Per Investire con l’Oro”, che è giunto alla sua seconda edizione, visto il successo strepitoso ottenuto con la prima. Questo nuovo volume, edito da Hoepli, introduce il metallo giallo attraverso una analisi storica e molto approfondita, caratterizzata anche dai misteri del passato e del presente che aleggiano intorno a questo cosiddetto bene rifugio. Il testo evidenzia senza ombra di dubbio il suo ruolo preponderante ricoperto sul mercato asiatico (sia domanda, sia offerta) e in particolare grazie a Cina e India, nazioni diventate sempre più l’ago della bilancia e snodi per il futuro commerciale internazionale. Oltre a questo, gli investitori troveranno molte ragioni del perché un investimento sull’oro è sempre valido, a maggior ragione che questa seconda edizione ha i dati aggiornati al 2017-2018 e una scheda dedicata all’oro della Banca D’Italia.

Oro e Bitcoin, differenze e analogie

Secondo i nuovi investitori, le criptovalute meritano un confronto approfondito con l’oro: 6mila anni di storia contro il progresso, il materiale contro il digitale. Il BTC ha fatto notizia quando il suo valore andò a superare il prezzo dell’oro ad oncia, andando a toccare prima quota 1000 poi arrivando al massimo dei 20mila a fine 2017. Si è trattata di una crescita maggiore dell’oro stesso, ma il vero investitore cerca anche un certa stabilità che nel lungo termine la moneta digitale non può offrire e forse non potrà mai fare  per diverse ragioni. Non solo perché l’oro ha una storia, ma anche perché il metallo giallo, negli ultimi anni, non ha mai avuto picchi significativi riguardo al suo valore, anche se si è sempre mantenuto stabile. Ed è scelto soprattutto per la sua stabilità nei momenti difficili.

Criptovalute e oro, svolta ambientale

Carlo Alberto De Casa, però, nella sua analisi non trascura neanche l’impatto ambientale che hanno le miniere di metallo giallo. Il ciclo di vita delle strutture minerarie aurifere non è certo infinito, e porta a delle conseguenze. Ci sono dei casi di donne e di bambini che lavorano continuamente a stretto contatto con arsenico, mercurio e cianuro, elementi molto pericolosi che vengono usati proprio per lavorare questo bene rifugio. Per questa ragione, le e-currency sono sempre di più sotto i riflettori e, per i trader che amano l’ambiente, possono diventare i degni sostituti delle risorse aurifere mondiali, rivoluzionando l’economia globale.

Idee costumi Carnevale originali adulti

Il carnevale è alle porte, la festa ricca di colori, di sorrisi spensierati dei bambini e tanti travestimenti.

Il carnevale è una festa, però, dedicata non solo ai bambini ma anche agli adulti, che vogliono divertirsi e mascherarsi.

Una serata magica, in cui si può essere qualcun altro senza dare spiegazioni.

Che sia un carnevale in piazza, o una festa privata, la parola d’ordine è divertirsi, ma soprattutto bisognerà essere originali, per non confondersi tra la folla.

Per essere originalI, e distinguersi dagli altri, sarebbe opportuno creare il proprio abito di carnevale con le proprie mani.

Libero sfogo alla fantasia, e solo così potrà essere un carnevale indimenticabile.

 

Costumi di Carnevale fai da te

 

Per stupire gli amici, per divertirsi è possibile poter ricorrere alla propria fantasia, e dare alla luce il proprio abito di carnevale ricercato e non monotono.

Le donne che amano essere sexy, potranno riprodurre gli abiti delle donne che hanno fatto parte del grande schermo; come Audrey Hepburn, che in “colazione da Tiffany” indossava un semplice abito nero lungo, con una collana di perle, uno chignon e una sigaretta tra le mani con guanti.

Marilyn Monroe che in “Quando la moglie è in vacanza” indossava un abito bianco legato alla gola, e svasato alle ginocchia,oppure riprodurre l’abbigliamento delle donne anni 20, con frange e piume.

Per i fidanzati è possibile riprodurre gli abiti di coppie famose, che siano supereroi o coppie del gossip odierno, o addirittura le coppie conosciute sui banchi di scuola.

Da Romeo e Giulietta, Batman e Catwoman, o addirittura Chiara Ferragni e Fedez.

Inoltre, è possibile riprodurre anche tanti oggetti.

Oggetti che fanno parte della vita quotidiana, che sia un telefono cellulare, una scatola di biscotti o una fetta di pizza gigante.

Basterà armarsi di tanta pazienza , forbici e tanti buoni propositi.

Solo così, Arlecchino e Pulcinella resteranno un vecchio ricordo.

Da non dimenticare la possibilità di vestirsi da clown, l’importante è pasticciarsi il viso, e scegliere degli abiti dai colori sgargianti, e far sorridere tutti con burle e risate contagiose.

costumi di carnevale disney per adultiSiete un gruppo di amici e andate tutti alla stessa festa? bastano completini da calcetto o da basket e potrete essere pronti per scendere in campo tutti insieme, riproducendo la propria squadra del cuore; o travestirvi da una ciurma di pirati, oppure optare per delle mimetiche e diventare i soldati di turno alla festa da urlo.

Per coloro che invece non sanno dove mettere mano, potranno recarsi in un negozio fisico oppure online, per scegliere il loro abito da noleggiare.

L’importante è distinguersi e pensare di non scegliere come gli altri.

In ogni festa c’è il principe azzurro di turno, la dottoressa sexy, ma sarà difficile trovare il venditore ambulante, l’arrotino o la casalinga disperata.

E non dimenticate il bello e dannato Christian Grey, il protagonista indiscusso del film “50 sfumature” che ha fatto impazzire tutti: basta un abito elegante e uno sguardo dai mille segreti, con accanto la sua Anastasia Steel.

Non dimenticatevi però di portarvi dietro uno dei loro giochi hot, che insieme praticavano nella loro stanza rossa. Tante idee originali.

Buon divertimento a tutti.

Come scegliere la vetrinetta in arte povera

Una scelta di stile e di ordine impeccabile, questo è il concetto della vetrina in arte povera.

 

Una Tradizione che abbraccia la modernità

 

La vetrina in arte povera rappresenta un must della Tradizione, grazie al suo stile inconfondibile che rimane immutabile nel tempo, ma che riesce a trovare il giusto spazio anche negli ambienti più moderni.

Il suo aspetto senza tempo riesce ad abbracciare qualsiasi stile e a rendersi silenziosa e allo stesso tempo rilevante, in qualsiasi ambiente, riuscendo a dare un senso di calore e pace, grazie alla sua struttura in legno, che richiama un senso della natura e un caldo abbraccio, ma anche un aspetto decoroso e per nulla invadente.

Solitamente la sua posizione ideale è il soggiorno o la sala da pranzo, ma in molti oramai trovano il giusto spazio alla vetrina in arte povera anche negli studi e nelle camere da letto, dove poter riporre ricordi, collezioni e oggetti importanti della propria vita.

 

Un legno di qualità fa la differenza

 

Ciò che contraddistingue la vetrina in arte povera è il suo materiale: il legno. La scelta di legni pregiati e resistenti è un’assicurazione a vita sulla vetrina stessa.

Legni di qualità pregiata (ciliegio, noce, quercia, ecc.), non solo favoriranno la durata nel tempo della vetrina stessa, ma anche una facilità di pulizia, di spostamento e una resistenza contro fattori esterni quali: umidità, calore, polvere e urti.

Per la cura della vetrina in arte povera poi, sarà sempre necessario utilizzare detergenti adatti per il legno, così da preservarne le qualità, senza incorrere a difetti e danni.

 

Legno naturale e non solo

 

La scelta della tinta o del colore viene intrapresa sempre in base ai propri gusti e all’abbinamento.

vetrinetta arte povera prezziUna vetrina in arte povera al naturale è spesso quella più apprezzata, dato dal fatto di poter apprezzare il legno in tutta la sua naturale bellezza, con le sue nodosità e il suo colore che pare ancora vivo e che riesce a scaldare alla sola vista.

Ma vi è sempre la possibilità di prediligere legni con tinte dalle varie sfumature: tinte pastello o chiare rappresentano scelte ideali per dare alla vetrina in arte povera un aspetto più provenzale e dallo stile shabby chic, colori più audaci e caldi invece daranno vita a toni più accattivanti e rock, ideali in ambienti più urban e vogliono osare.

E’ da sottolineare poi, che non è raro riprendere una vetrina in arte povera vissuta, la quale viene laccata e protetta, per risaltare proprio la sua caratteristica principale: il tempo.

 

Una porta al passato e al presente

 

Che sia lo spazio indicato per posare il servizio buono di piatti o i ricordi di un proprio caro, o che possa rappresentare lo spazio adatto alla vita della famiglia, la vetrina in arte povera rappresenterà il luogo ideale per dare spazio a ci che si ritiene importante.

La sua concezione vuole mostrare e far conoscere ciò che contiene, i vetri sono porte ai ricordi e a ci che si ritiene importante, riuscendo a dare ancora più colore e personalità all’arredamento, che potrà arricchirsi di immagini, forme e colori grazie al contenuto posto all’interno della vetrina in arte povera.

 

Fonte: www.pignataroshop.com

Costumi Carnevale neonati: come scegliere quelli adatti

Il Carnevale è uno dei momenti più divertenti e più attesi dai bambini.

La possibilità di mascherarsi dal proprio eroe preferito o dal personaggio di fiaba più amato costituisce una fonte di entusiasmo ed euforia unica ed insostituibile.

Ma anche i neonati (dai due mesi a circa due anni) hanno diritto al costume di Carnevale.

I genitori dei più piccoli, difatti, non resistono alla tentazione di mascherare i propri bambini; perciò via libera alla fantasia ma con qualche piccolo necessario accorgimento.

 

A cosa fare attenzione?

 

La pelle dei neonati è molto delicata per cui rischia di arrossarsi con tessuti non idonei, come ad esempio quelli sintetici.

Così, una delle prime attenzioni che bisogna avere nel momento dell’acquisto del costume di Carnevale sarà il tipo di tessuto.

Sarà più consono, difatti, optare per tessuti naturali quali il cotone e la lana che oltre ad essere più delicati permettono una corretta traspirazione.

Per la stessa ragione si consiglia di non truccare il neonato in quanto la pelle potrebbe irritarsi. Inoltre, il rischio che il trucco sul viso si trasformi in unica macchia di colore è alto, perciò sarà meglio evitare.

Un’altro importante accorgimento che bisogna avere per tutelare la salute del proprio bimbo è quella di controllare la provenienza del costume e dei materiali che lo compongono.

 

Consigli sul costume da neonato

 

La praticità è sicuramente uno dei parametri che deve guidare la vostra scelta.

Difatti, qualora si tratta di bimbi molto piccoli risulterà comodo per poterli cambiare in maniera pratica e veloce acquistare delle tutine o dei pagliaccetti che si chiudono con dei bottoni dietro la schiena.

Per evitare che il bimbo soffra e non sia libero di muoversi, si consiglia di evitare costumi stretti, con zampe e altri accessori, e di prediligere, invece, costumi ampi, morbidi e comodi.

In ultimo, poiché Carnevale cade in uno dei mesi invernali più freddi, risulta saggio oltre che premuroso acquistare dei costumi per bambini caldi dotati magari anche di un cappuccio da poter utilizzare per proteggere la testa del bimbo da eventuali colpi di vento.

 

Costumi per bambini fai da te

 

Sebbene sul mercato sia presente un’ampia gamma di costumi per neonati, qualora si abbia del tempo ma soprattutto si abbiano le capacità, si potrà optare per il fai da te.

Non bisogna sottovalutare che non basta fantasia e tempo per realizzare dei costumi per neonati che siano confortevoli ma soprattutto sicuri per i più piccoli.

vestiti di carnevale per bambiniQualora non ci si senta completamente in grado, sarà opportuno rinunciare ed acquistare il costume direttamente in negozio. La salute e la comodità del piccolo hanno, in tutti i casi, la priorità.

Il mondo degli animali è sicuramente una grande e graziosa fonte di ispirazione per realizzare il costume di Carnevale al proprio piccolo.

Si potranno comporre delle deliziose tutine dotate magari di code e orecchie.

Alle tutine si potranno cucire dei cappucci o aggiungere dei cappelli a forma di orecchie di gatto o cane.

Grandi e lunghe orecchie oltre ad essere esteticamente belle risultano anche funzionali in quanto, se realizzate con materiale caldo, proteggono la testa del piccolo dal freddo.

Gattini, coniglietti, piccole fatine e folletti, coccinelle e cagnolini costituiscono, così, solo qualche esempio a disposizione dei genitori.

La nuova era dei prodotti impermeabilizzanti!

I cambiamenti edilizi in fatto di impermeabilizzazione

Il mercato edilizio, oggigiorno, è sempre più attento ai nuovi materiali ed alle nuove tecnologie, soprattutto in materia di prodotti impermeabilizzanti che sono frutto dei più recenti studi scientifici. Questi prodotti, sono molto ricercati sia a livello nazionale che internazionale, poiché garantiscono migliori soluzioni nel campo edilizio e delle costruzioni, ed inoltre garantiscono più rispetto per l’ambiente, abbattendo, allo stesso tempo, i tempi e i costi del lavoro. Alta è la richiesta in questo senso di additivi per le malte ed il calcestruzzo, come ad esempio l’additivo impermeabilizzante per calcestruzzo: è un additivo liquido che rende impermeabili i calcestruzzi dagli ”attacchi” delle piogge (o più in generale acqua) battenti, non allungando però i tempi di presa, ma preservando il ferro della struttura, come le fondamenta degli edifici. Le superfici trattate con questi additivi, nel caso vengano irrorate di acqua, si presentano superficialmente umide, ma non assorbiranno l’acqua lasciando così l’interno perfettamente asciutto.

I prodotti impermeabilizzanti

L’impermeabilizzazione è importantissima anche per la conservazione e la durata di pavimenti industriali o esterni, mobili di legno, rivestimenti interni.

Oltre all’utilizzo di additivi, si può utilizzare, per i mobili, tetti e non solo, anche della vernice specifica per non far infiltrare l’acqua all’interno dei materiali, che possono essere a base di resine siliconiche o a base di resina acrilico-poliuretanica; in ogni caso entrambe le basi hanno la capacità di avere caratteristiche come l’idrorepellenza, rapida asciugatura, flessibilità duratura, traspirabilità e resistenza ai raggi UV. Ma i pavimenti che siano interni o esterni vanno trattati con prodotti idonei ed efficaci, anche in questo caso ci sono delle linee di detergenti specifiche per ogni tipo di materiale e di utilizzo:

  • Per i pavimenti in pietra, cemento, marmo, ceramica, ardesia e gres ci sono detergenti neutri che non aggrediscono il pavimento e rafforzano la sua impermeabilità
  • Per i pavimenti industriali ci sono delle linee di detergenti che permettono di sciogliere gli oli, i grassi che hanno poteri igienizzanti e antibatterici.

Pareti, muri e pavimenti grazie ai prodotti impermeabilizzanti possono essere dagli imbrattamenti, infatti qualora si usi preventivamente questo prodotto, basterà un semplice colpo di spugna per far tornare la superficie pulita. Gli stessi prodotti servono anche per non far attaccare lo smog, l’acqua o la nebbia. Si tratta di piccole resine di alta qualità che si applicano facilmente e sono a prova di graffio, cos’ resistenti da rendere le superfici inalterabili nel tempo.

Per maggiori informazioni su tutti questi prodotti, e tanto altro ancora, ci si può rivolgere alla Tecsit System a Arquata Scrivia (AL).

Offerte Fumustore Scrivanie Direzionali Combo e Composizioni Operative Combo

La Fumu è un’azienda attiva nel settore della produzione di mobili e arredi per ufficio che annovera tra le sue caratteristiche quella di offrire dei prodotti totalmente made in Italy. Fumustore è il negozio online attraverso il quale si può consultare il catalogo degli eccellenti prodotti della factory operante in provincia di Terni, un sito ben realizzato in cui sono descritte tutte le caratteristiche dei prodotti anche grazie al corredo di foto che accompagna ogni prodotto in vendita.

Scrivanie Direzionali Combo

Si tratta di scrivanie per ufficio che appaiono particolarmente curate esteticamente e in linea con il target di destinazione che è quello del mondo manageriale. La linea delle scrivanie direzionali combo si compone di diversi allestimenti: scrivanie con forma standard, scrivanie con forma a L, scrivanie a ponte, disponibili pannellate a legno o con piani in vetro, offrendo soluzioni e varianti dal tocco ricercato ed elegante. Sul sito in fase di compilazione degli ordini di acquisto sono previste alcune opzioni di personalizzazione delle finiture e delle misure delle scrivanie della linea Scrivanie Direzionali Combo.

I componenti sono venduti in kit di montaggio con le istruzioni per l’assemblaggio e vengono consegnati accuratamente imballati.
Si tratta di scrivanie destinate a una clientela che predilige materiali di prima scelta e allestimenti che offrano una certa flessibilità quanto ad opzioni di personalizzazione.

Composizioni Direzionali Combo

La linea di Scrivanie Direzionali Combo è affiancata dalla linea Composizioni Direzionali Combo che comprende un’offerta di mobili, complementi, poltrone, divanetti, tavolini e altri accessori realizzati per completare gli arredi.
Ogni modello di scrivania potrà essere accompagnato da altri arredi richiamanti le stesse caratteristiche di design della scrivania scelta, offrendo così varie possibilità di abbinamento comprendenti una scelta tra sedie, mobili, armadi, cassettiere, scaffali, librerie e salottini pensati per sposarsi armoniosamente alla scrivania cui sono abbinati.
Si tratta di ottime scrivanie offerte anche dal punto di vista economico, si parla di prodotti destinati alle categorie dirigenziali e manageriali, o a chiunque sia in cerca di arredi per ufficio di ottima qualità e senza compromessi. I prezzi di vendita godono di forti sconti che rendono ogni prodotto estremamente competitivo sul mercato. Con una spesa più che ragionevole si potrà allestire un ufficio personalizzato che sia al contempo un ambiente di lavoro pratico e funzionale e un luogo accogliente e confortevole per i nostri clienti e i nostri partner di affari.
Ulteriore motivo di valutazione positiva viene dato dal fatto che si tratta di una proposta totalmente made in Italy, proveniente da un’azienda con un’esperienza nel settore di oltre cinquant’anni, caratteristiche che sono indice di affidabilità e qualità del prodotti e dei servizi offerti

.
Altre informazioni sui prodotti, sui servizi, sui prezzi di vendita e sulle offerte in corso sono disponibili accedendo al sito web della Fumustore

Costruire una piscina: quali materiali servono

Se da tempo pensi di realizzare una piscina nel giardino, ma non avevi mai preso una decisione e ora invece sì, probabilmente ti stai chiedendo quali materiali possono servire per poterlo fare. Ovviamente devi essere consapevole del fatto che se non sei abile nei lavori manuali e non hai alcun’idea di come si progetti e realizzi la piscina, allora è bene affidarsi a una ditta specializzata che farà tutto il lavoro a regola d’arte. Se invece ti piace il fai da te e sei abile in questo tipo di lavori, qui troverai alcune preziose informazioni che potrai utilizzare per realizzare il tuo sogno, e la tua piscina!

Piscina interrata, iniziamo a fare delle scelte

La prima cosa da decidere è che tipo di piscina si vuole realizzare, quindi con skimmer o a sfioro? Nel secondo caso dovremmo essere preparati a mettere mano al portafogli perché si tratta di una tipologia di piscina decisamente più cara, e ovviamente più prestigiosa, quindi se ci interessa anche il valore che acquisirà la nostra casa, in questo secondo caso sarà naturalmente maggiore. Una volta fatte queste considerazioni possiamo pensare a quali materiali ci occorrono e dunque ai prodotti idonei da acquistare.

Quali materiali ci servono e quali prodotti dobbiamo acquistare?

La scelta dei materiali dipende chiaramente dal tipo di tecnologia e di piscina che volgiamo realizzare. Una
piscina in cemento
richiede l’acquisto di prodotti per l’edilizia, quindi materiali edili come cemento e laterizi. Bisogna poi considerare la copertura: muratura o altri materiali? Piastrelle o materiali di ultima generazione? Si possono acquistare anche parti già costruite della piscina qualora si decidesse di realizzarne una prefabbricata. In questo caso dovremo acquistare prodotti come pannelli di metalli e il sacco, basterà solo montarli per avere la piscina che si desidera in poche settimane di lavoro.

costruzione piscinaPiù complesso il discorso per le piscine liner. Infatti, per questa tipologia di piscine si dovrebbero acquistare prodotti in cemento, quali mattoni o anche in lamina resistente alla pressione dell’acqua. Negli ultimi anni i materi hi-tech in commercio sono diversi. Tra tutti, ha trovato un ampio utilizzo il polistirolo, ovviamente una tipologia particolare chiamata stiropool. La peculiarità di questo materiale è che oltre a essere estremamente resistente è anche facile da utilizzare.

Per l’isolamento, invece, è consigliato utilizzare del PVC, prima di tutto perché si tratta di un prodotto decisamente resistente e poi perché, rispetto ad altri materiali, è anche abbastanza economico.

Tra le piscine interrate son sempre più richieste quelle in poliestere, materiale che, a dire il vero, è talmente duttile che va bene anche per le piscine seminterrate. I prezzi sono ottimi. Un’altra tipologia di piscina può essere realizzata con l’acciaio inox, materiale altamente resistente e che consente di essere lavorato in diversi modi per realizzare la piscina che si desidera.

Quanto dobbiamo preventivare di budget

Purtroppo non si può fare una stima generale perché i fattori che possono incidere sul costo finale nella realizzazione di una piscina sono tanti. Va calcolato il costo dei materiali, quindi in base al tipo di piscina, alla sua grandezza, e di conseguenza dei materiali che il progetto richiede. Si deve poi prendere in considerazione il fatto che a seconda del periodo dell’anno in cui si fanno gli acquisti, si possono trovare diversi prodotti in sconto.

 

Aprire franchising cartucce e toner per stampanti: Quali sono i migliori franchising e perchè?

Negli ultimi anni si è prepotentemente diffuso sul mercato un nuovo modo di fare impresa: il fenomeno del franchising. Attraverso la distribuzione di beni e servizi delle tipologie più disparate, il franchising offre una possibilità a chi desidera diventare imprenditore ed avviare una nuova attività senza partire da zero scegliendo di affiliare la propria impresa ad un brand già affermato. Negli ultimi tempi anche nel settore dei consumabili e degli articoli per ufficio e stampa grafica sono nati numerosi franchising, i quali si sono rivelati degli ottimi investimenti poichè molti di essi non prevedono nè i costi di licenza nè i costi dei fee d’ingresso, per cui basta avere solo un piccolo capitale semplicemente per acquistare la merce, ed il gioco è fatto.

Legare la propria attività ad un marchio già decollato e conosciuto, spesso sinonimo di affidabilità e garanzia, permette di godere della sua popolarità ricevendone dei vantaggi immediati ed avendo così la possibilità di un guadagno più veloce e sicuro usufruendo della sua notorietà nel settore. Oramai il modello di business del franchising è un modello che funziona; il mercato è molto fiorente e l’esperienza maturata negli anni con una rete di vendita sempre più in crescita e dagli investimenti davvero molto contenuti ha reso il mondo del franchising un mondo decisamente vincente nel mercato. Il binomio dato dai prodotti che sono sempre all’avanguardia ed il supporto dato dalla casa madre, limitano di molto i rischi dell’attività in proprio assicurando inoltre un veloce rientro dall’investimento.

Quali sono i migliori franchising per cartucce e toner per stampanti

Grazie all’idea dell’affiliazione commerciale, nel settore dei consumabili e della rigenerazione, sono nati numerosi franchising dediti a prodotti e servizi per l’ufficio e per la stampa. I migliori ed i più conosciuti sul mercato sono Prink, RisparmioStampa, DottorInk, anche se ve ne sono altri ancora presenti sul mercato.

Prink

Prink ha numerosi punti vendita sparsi praticamente in tutta Italia ed offre svariati prodotti di alta qualità, economici, testati e garantiti, e servizi di ogni tipo: dai servizi ecologici (smaltimento delle cartucce esaurite e gestione dei RAEE, ossia lo smaltimento dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche per le aziende clienti) ai servizi di photoprink (stampe, biglietti, fotocalendari, fotolibri etc) alle riparazioni di stampanti sia laser che inkjet fino ad arrivare ad un servizio di noleggio di queste ultime. Essere un affiliato Prink vuol dire essere costantemente seguiti, passo dopo passo attraverso un supporto commerciale, una formazione continua e costante ed un’assistenza a 360°.

RisparmioStampa

RisparmioStampa offre ben 3 soluzioni di affiliazione al suo franchising: la Smart Business, la Soluzione Standard e la Soluzione RisparmioStampa 3DLab. La prima si rivolge alle donne ed ai giovani al di sotto dei 35 anni e fornisce l’affiliato di tutta una serie di supporti che vanno dall’allestimento, alla formazione, al kit di fornitura iniziale etc; la seconda è rivolta a chiunque fosse interessato ad affiliarsi al marchio e la terza che offre oltre alla formazione standard anche una formazione per l’utilizzo di stampanti e macchine 3D e poter aprire così un laboratorio di stampa 3D. RisparmioStampa è semplice, economico ed accompagna l’affiliato durante tutto il percorso di nascita e crescita del punto vendita.

Per maggiori informazioni visita: franchisingcartucce.it

DottorInk

DottorInk ha un’esperienza nel settore che risale al 2006. L’azienda offre prodotti di qualità rigenerati nei propri laboratori e con il suo progetto di franchising offre la possibilità di poter accrescere le competenze e le qualità manageriali che permettono di essere competitivi in un mercato che si sta diffondendo in modo esponenziale, permettendo di gestire un proprio punto vendita remunerativo ed in costante aggiornamento attraverso un investimento contenuto e senza eccessivi vincoli per l’affiliato, con un conseguente guadagno assicurato.

Le sementi per un prato perfetto

Come avere un prato perfetto

Nel mercato delle sementi prato, c’è una vasta possibilità di scelta fra diversi tipi di sementi. Ovviamente è molto importante quale tipo di sementi prato scegliere a seconda delle proprie esigenze, sia per le dimensioni del terreno da rendere verde, che per le condizioni climatiche presenti nel luogo. In particolar modo vanno valutate attentamente le condizioni del vento e della pioggia del territorio, infatti la molta piovosità o la presenza di venti molto forti condiziona il tipo di sementi da scegliere.
Il sito Forestivo ha creato una miscela di graminacee particolarmente resistenti che come si deduce dal nome possono essere piantate non solo nelle stagioni fredde o fresche ma anche durante il cocente sole estivo.
Le sementi prato Forestivo sono una miscela di sementi create da un team di esperti che ha una capacità di rendere visibili i risultati già dopo tre settimane.
Ideati nel territorio a volte ostile della Sardegna, dove spira un vento di maestrale particolarmente violento, come dicono i produttori, se resiste in Sardegna si può adattare a qualsiasi tipo di clima.
Si tratta di un prodotto molto resistente, che ha necessità di una manutenzione molto ridotta. La gestione del prato verde ottenuto dalle sementi della Forestivo ha inoltre necessità idriche abbastanza ridotte, resiste bene alle malattie e si adatta a ogni tipo di contesto sia per giardini dagli spazi limitati che per hotel e per il verde pubblico.
Gode di una tessitura ottima ed è molto tollerante alla salinità.

Caratteristiche delle sementi prato Fortestivo

Sono stati necessari lunghi anni di esperienza per creare questa miscela di sementi. La preferita dagli esperti in quanto resiste a condizioni estreme come la siccità e la lunga esposizione al vento anche molto potente.
Il tappeto erboso di Fortestivo ha una resistenza incredibile, è facile da piantare e gestire e anche i meno esperti potranno godere di un ottimo prato verde.
Le sementi sono vendute in tre diverse confezioni a seconda delle esigenza. Per i prati molto ridotti c’è la valigetta da un chilogrammo che permette ben quaranta metri quadri di prato verde che si riducono a venticinque con la piantagione estiva.
La valigetta da cinque chilogrammi permette dai cento venticinque ai duecento metri quadri di prato verde. Quella da venticinque chilogrammi invece parte dai seicento venticinque metri quadri per arrivare ai mille metri quadri.
All’interno delle valigette vengono offerte con una nota tecnica dove vengono indicate le istruzione per seminare e coltivare il proprio prato verde. Inoltre viene offerta una consulenza tecnica telefonica e on line per un anno dall’acquisto.
Viene consigliato l’uso di un particolare insetticida poco invadente che proteggerà il seme dall’attacco degli infestanti preservandone l’integrità.
Queste caratteristiche rendono questa miscela di sementi prato unica e particolarmente apprezzata da tutti i tipi di utenti, da quelli amatoriali a quelli professionali. Una resistenza incredibile, un verde brillante garantito per tutto l’anno, questo è Fortestivo, il prato verde che può essere coltivato anche in estate.

Hard disk esterno vs hard disk interno

Spesso, quando si parla di hard disk per il proprio computer, nella propria mente scatta una domanda molto semplice: è meglio un disco esterno oppure interno?

Ecco le differenze tra i due dispositivi e quale dei due riesce ad essere migliore.

 

Un disco essenziale, l’altro accessorio

 

Bisogna come prima cosa parlare del fatto che, uno dei due dischi, risulta essere fondamentale per l’utilizzo del proprio computer, dettaglio che non si deve scordare.

Quello che risulta essere necessario per il funzionamento del computer è l’hard disk interno.

Questo per il semplice fatto che, al suo interno, sono presenti tutte le varie partizioni e dati sensibili che permettono al computer di effettuare l’installazione del sistema operativo ed ovviamente per memorizzare tutte quelle impostazioni che vengono selezionate nel momento del primo avvio.

Il disco esterno, invece, risulta essere accessorio in quanto esso non possiede tale tipologia di elementi, che risultano essere essenziali per l’avvio del computer.

Bisogna mettere in risalto il fatto come, tale tipologia di disco, è comunque utile per poter riuscire ad ottenere un livello di precisione e comodità unica, dettaglio che aumenta nel momento in cui, il disco interno risulta essere pieno di dati.

Si può quindi sostenere come, questo particolare disco, è un accessorio complementare che risulta essere in grado di poter riuscire a rendere le operazioni col computer risultino essere effettuate con grande semplicità e senza grandi complicazioni.

 

Velocità e altri dettagli

 

Altra grande differenza tra le due tipologie di hard disk consiste nel fatto che, quello interno, possiede una velocità standard, la quale non può essere modificata.

Questo per il semplice fatto che, tale tipologia di disco, è collegato direttamente alla scheda madre, che invia i vari comandi che riguardano appunto la velocità di scrittura e di funzionamento del disco.

Quello esterno, invece, può raggiungere delle velocità che risultano essere superiori rispetto appunto quelle che vengono raggiunte da parte dei dischi interni.

Quelli esterni, infatti, vengono collegati alla porta USB, cosa che determina appunto la velocità del disco stesso.

Occorre mettere in risalto il fatto che, migliore sarà la porta USB, maggiore sarà la velocità che questo disco potrà raggiungere.

Una porta USB 3.0 garantisce quindi la possibilità di poter operare ad una velocità che risulta essere maggiore per quanto riguarda appunto il disco esterno.

Inoltre se malauguratamente il vostro hard disk esterno risulta danneggiato, ci sono svariati modi per poter recuperare i dati persi

Sarà necessario mettere anche in risalto come, le altre differenze, risultano essere assenti.

Peso, memoria e altri aspetti sono tutti dettagli accessori, se così possono essere definiti.

Questo in quanto sarà possibile poter riuscire ad ottenere un livello di pareggio tra i due hard disk senza che vi possano essere delle complicazioni di ogni genere.

Pertanto sarà possibile ottenere un livello di soddisfazione senza precedenti: entrambi gli hard disk possono essere facilmente definiti come fondamentali sotto ogni aspetti ed in grado di far funzionare il computer in maniera perfetta sotto ogni aspetto.