Idee costumi Carnevale originali adulti

Il carnevale è alle porte, la festa ricca di colori, di sorrisi spensierati dei bambini e tanti travestimenti.

Il carnevale è una festa, però, dedicata non solo ai bambini ma anche agli adulti, che vogliono divertirsi e mascherarsi.

Una serata magica, in cui si può essere qualcun altro senza dare spiegazioni.

Che sia un carnevale in piazza, o una festa privata, la parola d’ordine è divertirsi, ma soprattutto bisognerà essere originali, per non confondersi tra la folla.

Per essere originalI, e distinguersi dagli altri, sarebbe opportuno creare il proprio abito di carnevale con le proprie mani.

Libero sfogo alla fantasia, e solo così potrà essere un carnevale indimenticabile.

 

Costumi di Carnevale fai da te

 

Per stupire gli amici, per divertirsi è possibile poter ricorrere alla propria fantasia, e dare alla luce il proprio abito di carnevale ricercato e non monotono.

Le donne che amano essere sexy, potranno riprodurre gli abiti delle donne che hanno fatto parte del grande schermo; come Audrey Hepburn, che in “colazione da Tiffany” indossava un semplice abito nero lungo, con una collana di perle, uno chignon e una sigaretta tra le mani con guanti.

Marilyn Monroe che in “Quando la moglie è in vacanza” indossava un abito bianco legato alla gola, e svasato alle ginocchia,oppure riprodurre l’abbigliamento delle donne anni 20, con frange e piume.

Per i fidanzati è possibile riprodurre gli abiti di coppie famose, che siano supereroi o coppie del gossip odierno, o addirittura le coppie conosciute sui banchi di scuola.

Da Romeo e Giulietta, Batman e Catwoman, o addirittura Chiara Ferragni e Fedez.

Inoltre, è possibile riprodurre anche tanti oggetti.

Oggetti che fanno parte della vita quotidiana, che sia un telefono cellulare, una scatola di biscotti o una fetta di pizza gigante.

Basterà armarsi di tanta pazienza , forbici e tanti buoni propositi.

Solo così, Arlecchino e Pulcinella resteranno un vecchio ricordo.

Da non dimenticare la possibilità di vestirsi da clown, l’importante è pasticciarsi il viso, e scegliere degli abiti dai colori sgargianti, e far sorridere tutti con burle e risate contagiose.

costumi di carnevale disney per adultiSiete un gruppo di amici e andate tutti alla stessa festa? bastano completini da calcetto o da basket e potrete essere pronti per scendere in campo tutti insieme, riproducendo la propria squadra del cuore; o travestirvi da una ciurma di pirati, oppure optare per delle mimetiche e diventare i soldati di turno alla festa da urlo.

Per coloro che invece non sanno dove mettere mano, potranno recarsi in un negozio fisico oppure online, per scegliere il loro abito da noleggiare.

L’importante è distinguersi e pensare di non scegliere come gli altri.

In ogni festa c’è il principe azzurro di turno, la dottoressa sexy, ma sarà difficile trovare il venditore ambulante, l’arrotino o la casalinga disperata.

E non dimenticate il bello e dannato Christian Grey, il protagonista indiscusso del film “50 sfumature” che ha fatto impazzire tutti: basta un abito elegante e uno sguardo dai mille segreti, con accanto la sua Anastasia Steel.

Non dimenticatevi però di portarvi dietro uno dei loro giochi hot, che insieme praticavano nella loro stanza rossa. Tante idee originali.

Buon divertimento a tutti.

Come scegliere la vetrinetta in arte povera

Una scelta di stile e di ordine impeccabile, questo è il concetto della vetrina in arte povera.

 

Una Tradizione che abbraccia la modernità

 

La vetrina in arte povera rappresenta un must della Tradizione, grazie al suo stile inconfondibile che rimane immutabile nel tempo, ma che riesce a trovare il giusto spazio anche negli ambienti più moderni.

Il suo aspetto senza tempo riesce ad abbracciare qualsiasi stile e a rendersi silenziosa e allo stesso tempo rilevante, in qualsiasi ambiente, riuscendo a dare un senso di calore e pace, grazie alla sua struttura in legno, che richiama un senso della natura e un caldo abbraccio, ma anche un aspetto decoroso e per nulla invadente.

Solitamente la sua posizione ideale è il soggiorno o la sala da pranzo, ma in molti oramai trovano il giusto spazio alla vetrina in arte povera anche negli studi e nelle camere da letto, dove poter riporre ricordi, collezioni e oggetti importanti della propria vita.

 

Un legno di qualità fa la differenza

 

Ciò che contraddistingue la vetrina in arte povera è il suo materiale: il legno. La scelta di legni pregiati e resistenti è un’assicurazione a vita sulla vetrina stessa.

Legni di qualità pregiata (ciliegio, noce, quercia, ecc.), non solo favoriranno la durata nel tempo della vetrina stessa, ma anche una facilità di pulizia, di spostamento e una resistenza contro fattori esterni quali: umidità, calore, polvere e urti.

Per la cura della vetrina in arte povera poi, sarà sempre necessario utilizzare detergenti adatti per il legno, così da preservarne le qualità, senza incorrere a difetti e danni.

 

Legno naturale e non solo

 

La scelta della tinta o del colore viene intrapresa sempre in base ai propri gusti e all’abbinamento.

vetrinetta arte povera prezziUna vetrina in arte povera al naturale è spesso quella più apprezzata, dato dal fatto di poter apprezzare il legno in tutta la sua naturale bellezza, con le sue nodosità e il suo colore che pare ancora vivo e che riesce a scaldare alla sola vista.

Ma vi è sempre la possibilità di prediligere legni con tinte dalle varie sfumature: tinte pastello o chiare rappresentano scelte ideali per dare alla vetrina in arte povera un aspetto più provenzale e dallo stile shabby chic, colori più audaci e caldi invece daranno vita a toni più accattivanti e rock, ideali in ambienti più urban e vogliono osare.

E’ da sottolineare poi, che non è raro riprendere una vetrina in arte povera vissuta, la quale viene laccata e protetta, per risaltare proprio la sua caratteristica principale: il tempo.

 

Una porta al passato e al presente

 

Che sia lo spazio indicato per posare il servizio buono di piatti o i ricordi di un proprio caro, o che possa rappresentare lo spazio adatto alla vita della famiglia, la vetrina in arte povera rappresenterà il luogo ideale per dare spazio a ci che si ritiene importante.

La sua concezione vuole mostrare e far conoscere ciò che contiene, i vetri sono porte ai ricordi e a ci che si ritiene importante, riuscendo a dare ancora più colore e personalità all’arredamento, che potrà arricchirsi di immagini, forme e colori grazie al contenuto posto all’interno della vetrina in arte povera.

 

Fonte: www.pignataroshop.com

Costumi Carnevale neonati: come scegliere quelli adatti

Il Carnevale è uno dei momenti più divertenti e più attesi dai bambini.

La possibilità di mascherarsi dal proprio eroe preferito o dal personaggio di fiaba più amato costituisce una fonte di entusiasmo ed euforia unica ed insostituibile.

Ma anche i neonati (dai due mesi a circa due anni) hanno diritto al costume di Carnevale.

I genitori dei più piccoli, difatti, non resistono alla tentazione di mascherare i propri bambini; perciò via libera alla fantasia ma con qualche piccolo necessario accorgimento.

 

A cosa fare attenzione?

 

La pelle dei neonati è molto delicata per cui rischia di arrossarsi con tessuti non idonei, come ad esempio quelli sintetici.

Così, una delle prime attenzioni che bisogna avere nel momento dell’acquisto del costume di Carnevale sarà il tipo di tessuto.

Sarà più consono, difatti, optare per tessuti naturali quali il cotone e la lana che oltre ad essere più delicati permettono una corretta traspirazione.

Per la stessa ragione si consiglia di non truccare il neonato in quanto la pelle potrebbe irritarsi. Inoltre, il rischio che il trucco sul viso si trasformi in unica macchia di colore è alto, perciò sarà meglio evitare.

Un’altro importante accorgimento che bisogna avere per tutelare la salute del proprio bimbo è quella di controllare la provenienza del costume e dei materiali che lo compongono.

 

Consigli sul costume da neonato

 

La praticità è sicuramente uno dei parametri che deve guidare la vostra scelta.

Difatti, qualora si tratta di bimbi molto piccoli risulterà comodo per poterli cambiare in maniera pratica e veloce acquistare delle tutine o dei pagliaccetti che si chiudono con dei bottoni dietro la schiena.

Per evitare che il bimbo soffra e non sia libero di muoversi, si consiglia di evitare costumi stretti, con zampe e altri accessori, e di prediligere, invece, costumi ampi, morbidi e comodi.

In ultimo, poiché Carnevale cade in uno dei mesi invernali più freddi, risulta saggio oltre che premuroso acquistare dei costumi per bambini caldi dotati magari anche di un cappuccio da poter utilizzare per proteggere la testa del bimbo da eventuali colpi di vento.

 

Costumi per bambini fai da te

 

Sebbene sul mercato sia presente un’ampia gamma di costumi per neonati, qualora si abbia del tempo ma soprattutto si abbiano le capacità, si potrà optare per il fai da te.

Non bisogna sottovalutare che non basta fantasia e tempo per realizzare dei costumi per neonati che siano confortevoli ma soprattutto sicuri per i più piccoli.

vestiti di carnevale per bambiniQualora non ci si senta completamente in grado, sarà opportuno rinunciare ed acquistare il costume direttamente in negozio. La salute e la comodità del piccolo hanno, in tutti i casi, la priorità.

Il mondo degli animali è sicuramente una grande e graziosa fonte di ispirazione per realizzare il costume di Carnevale al proprio piccolo.

Si potranno comporre delle deliziose tutine dotate magari di code e orecchie.

Alle tutine si potranno cucire dei cappucci o aggiungere dei cappelli a forma di orecchie di gatto o cane.

Grandi e lunghe orecchie oltre ad essere esteticamente belle risultano anche funzionali in quanto, se realizzate con materiale caldo, proteggono la testa del piccolo dal freddo.

Gattini, coniglietti, piccole fatine e folletti, coccinelle e cagnolini costituiscono, così, solo qualche esempio a disposizione dei genitori.

Grammatica inglese: ripasso facile

Inglese: una lingua indispensabile in molte attività

 

La diffusione del turismo su scala mondiale, così come i rapporti commerciali di marketing aziendali, la possibilità di recarsi presso facoltà universitarie all’estero per corsi di studio e diverse altre casistiche, hanno incrementato la richiesta di conoscenza della lingua inglese con maggior determinazione rispetto alla conoscenza scolastica.

L’apprendimento, a tutti i livelli, della lingua inglese all’interno dei corsi scolastici pubblici italiani, è sostanzialmente limitato se non specificamente insegnato negli istituti linguistici, un limite della scolarizzazione italiana, cui si può facilmente supplire attraverso corsi di lingua specifici con vari livelli di studio determinati dalla conoscenza specifica.

Questi corsi possono davvero incrementare rapporti commerciali, agevolare le conversazioni durante un viaggio (in quasi tutti i paesi del mondo l’inglese è diffuso come lingua di contatto mondiale tra persone): insomma migliorare l’inglese significa quasi sempre perfezionare le relazioni in tanti ambiti.

Alla base di tutto la grammatica

 

esercizi di inglese grammaticaCome in tutte le lingue parlate, le regole grammaticali sono la base ideale per stabilire dialoghi, o scritti, correttamente. Se in una relazione turistica qualche errore nel parlare può definirsi con un sorriso, comunque senza nessuna alterazione dei rapporti tra viaggiatori e residenti nei paesi del viaggio, per ciò che riguarda le relazioni commerciali o scolastiche in progetti internazionali, una buona conoscenza della grammatica distingue sempre un dirigente aziendale o uno studente da chi invece denota evidenti limiti didattici.

Soprattutto nelle settimane precedenti un test d’ammissione, ciò può essere fonte di successo nella richiesta di un lavoro nel quale è richiesta al conoscenza della lingua (anche a livelli professionali comuni come il cameriere o il maitre d’hotel sia in località turistiche italiane che internazionali, giusto per fare un esempio), sinceratevi sempre di fare un almeno le ripasso delle nozioni base di grammatica inglese, così da non avere nessun dubbio sulle vostre capacità.

Quali sono le principali regole grammaticali da conoscere perfettamente?

 

Ai livelli bassi e medi della comunicazione verbale e scritta in lingua inglese, i verbi più diffusi sono indispensabili per evidenziare una buona preparazione.

Nello specifico, una conoscenza basilare della lingua prevede la perfetta cognizione dell’uso del ‘present/past simple’, del ‘present/past progressive’ e del ‘present/past perfect’, così come del ‘present’ e del ‘past perfect progressive’ (attivo e passivo, per essere ancora più analitici ‘it has/had’). Tra i verbi basilari è consigliabile approfondire la conoscenza nell’uso orale e scritto del ‘future progressive’ (will be –ing), del ‘future perfect simple’ (will have) e del ‘future perfect progressive’ (will have been -being).

Tutto ciò può divenire evoluzione linguistica se applicata all’interno di corsi specifici, adeguati al livello e alla necessità di apprendimento, nei quali, grazie ad esercizi orali e scritti, l’approfondimento della grammatica è il nucleo focalizzante dell’esperienza didattica.

oltre al corretto impiego dei verbi basilari anche la conoscenza del ‘third conditional’, il periodo ipotetico del terzo tipo, così come delle voci impersonali (ad es. it’s available etc.) sono tra le maggiori attività grammaticali ideali per determinare un’ottima conoscenza, anche se siamo ancora nei livelli iniziali/avanzati, della lingua inglese.

Lista giocatori fantacalcio: dove trovarla online

Breve storia del Fantacalcio

 

Il successo del Fantacalcio in Italia ha una sua ragione d’essere. Risponde un po’ al sogno di tutti gli italiani, quello di diventare commissari tecnici.

Nato negli anni ’90 da un’idea di Riccardo Albini, il Fantacalcio è un fantasy sport che consiste nel selezionare una rosa di giocatori presenti nel campionato di calcio di serie A avendo a disposizione un budget identico a quello degli altri partecipanti.

Ogni settimana il presidente allenatore della squadra seleziona un undici titolare e una panchina con i dodici giocatori pronti a subentrare agli eventuali assenti dell’ultim’ora.

Vincerà la partita chi totalizzerà più punti. Il calcolo si effettua sulla base della somma dei voti che i giornalisti sportivi assegnano sui giornali di riferimento.

Dove si possono trovare le liste dei giocatori

 

Le liste dei giocatori del Fantacalcio si possono trovare online sui principali portali di testate importanti quali il Corriere dello Sport e Gazzetta dello Sport.

La rosea ha portato al successo questo gioco nel lontano 1994 ospitando per la prima volta il campionato dei lettori. Su gazzetta.it si possono trovare le liste dei giocatori della Magic Cup, e il loro rendimento in casa e fuori casa.

A farla da padrone è però Fantagazzetta.com. Il portale ufficiale del Fantacalcio in Italia fornisce online una lista completa dei giocatori tra i quali è possibile selezionare la lista di calciatori che cercherà di vincere il torneo.

Fantagazzetta pubblica la lista dei calciatori e anche le relative quotazioni.

quotazioni fantacalcio gazzettaLe valutazioni dei giocatori si basano sulla carriera del singolo atleta mentre il valore dei giovani, non avendo un curriculum lungo, si baserà sulle votazioni ottenute nella stagione precedente.

È intuitivo che un calciatore di grande nome, anche se viene da una stagione deludente, manterrà sempre una quotazione alta.

Fantagazzetta offre anche una scheda personale del giocatore che riporta le sue statistiche, relative a goal, assist, autogoal, convocazioni ricevute, ammonizioni ed espulsioni.

Anche su Fantacalcio.it esiste una lista di atleti, divisi per ruolo, con relative quotazioni, mentre il quotidiano Repubblica ha seguito il trend, accorgendosi del grande successo che il gioco ha avuto negli anni, consentendo ai giornali che ospitavano i tornei di aumentare la loro popolarità.

Poiché Repubblica non ha una piattaforma propria, si appoggia al sito di Fantacalcio.it per liste e quotazioni.

Il Corriere dello Sport, che insieme alla Gazzetta è stato un punto di riferimento per quanti negli anni ’90 hanno iniziato a divertirsi con aste di giocatori e voti sul giornale il lunedì mattina, ha organizzato sul suo portale un campionato di Fantacalcio: la Mister Calcio Cup.

Iscrivendosi al torneo attraverso il login sul sito si può accedere alla lista completa dei calciatori.

Fantacalcio all’estero

 

Il Fantacalcio non è solo una passione italiana. Anche all’estero il gioco dei fantallenatori sta riscuotendo successo.

I tornei sono gestiti dalla UEFA. In Svizzera e soprattutto in Inghilterra è diventato un gioco molto popolare.

Finiamo con l’ultima novità proposta da Fantagazzetta, ossia la possibilità per i giocatori italiani di giocare con Euroleghe Fantagazzetta, il Fantacalcio Europeo.

Consente di inserire i top players dei campionati stranieri, potendo quindi scegliere il meglio del calcio mondiale.

I fantallenatori non vedono l’ora di schierare Messi e Cristiano Ronaldo nel loro team.

 

Fonte: SerieANews.com

Frasi divertenti per i 18 anni

A chi non sarà mai capitato di essere a corto di idee per fare degli auguri degni ad un amico che compie 18 anni?

Spesso cercando su internet non si trova sempre qualcosa di adatto e specifico, o gli auguri sono i soliti già visti e sentiti ovunque.

Qui troverete quel che fa al caso vostro: le frasi di auguri di 18 anni di LeFrasi.it

Auguri divertenti

 

Se siete dei tipi spiritosi che non si prendono troppo sul serio, la categoria degli auguri divertenti sarà quella giusta per voi.

La pagina ha infatti più di 20 frasi, che spaziano dai classici riferimenti a brufoli e patente di guida, fino ad arrivare al trauma della fine della tanto amata paghetta.

Quelli presenti saranno frasi di auguri pungenti ed allegre per cogliere nel segno senza scadere in inutili romanticismi.

Auguri di 18 anni originali

 

Se siete persone eccentriche indubbiamente questa categoria vi farà sentire a vostro agio.

Quella in questione è ricca e ben strutturata, con frasi dal carattere semplice e diretto ma assolutamente non banale. Insomma, non si deve per forza essere melodrammatici per toccare il punto!

Auguri di 18 anni speciali

 

frasi compleanno 18 anniIn effetti compiere 18 anni è una tappa speciale nella vita della maggior parte degli individui.

Sono presenti una serie di frasi adatte a far sentire l’augurio molto sentito, e allo stesso tempo mirate a colpire le corde emotive delle persone più razionali.

Insomma, per colpire qualcuno questi sono gli auguri perfetti!

Auguri di 18 anni classici

 

La categoria delle categorie. In questo spazio ci saranno i classici auguri, quelli senza tempo, quelli che non passano mai di moda, esattamente come una bella torta con le candeline sopra.

Forse non saranno i più originali al mondo, ma questi auguri sono perfetti se si vuole consacrare un momento.

Se sono classici un motivo ci sarà, perchè funzionano da sempre!

Auguri di 18 anni commoventi

 

Che piaccia o non piaccia, ai 18 anni la lacrimuccia scappa!

La pagina raccoglie una buona collezione di auguri commoventi ed emozionanti, assolutamente mai scontati e adatti ad ogni esigenza.

Per i più emotivi è la categoria perfetta!

Auguri da parte dei genitori

 

Per un genitore in crisi andare su LeFrasi.it sarà la salvezza!

Troverà in questo spazio le frasi più dolci per augurare al proprio figlio i migliori auguri per festeggiare il giorno speciale e di sicuro farà un’ottima figura perchè sono tutte ben scritte e perfettamente formulate per garantire un gran risultato.

Auguri ragazza e ragazzo

 

E’ una delle categorie più apprezzabili perché manifesta la ricercatezza e la professionalità, avendo voluto dedicare uno spazio a chi avesse necessità di dedicare una frase che sia particolarmente adatta ad un maschio rispetto che ad una femmina (o viceversa).

Tutti pazzi per la svapoteca online

Il mondo dello svapo sta riscontrando davvero un grandissimo gradimento da parte dei consumatori, e in particolar modo l’e-commerce, dunque la svapoteca online, sta facendo registrare dei numeri da capogiro.

Ma che cos’è esattamente lo svapo? Di che cosa si tratta?

 

Che cos’è lo svapo

 

Quando si parla di svapo si fa sostanzialmente riferimento alla sigaretta elettronica, una moderna e innovativa alternativa al fumo tradizionale.

La sigaretta elettronica può essere utilizzata un numero di volte indefinito, è dotata di batteria ricaricabile e può contenere un liquido: il liquido può presentare le peculiarità più disparate, ed è possibile personalizzare la propria sigaretta elettronica a piacimento godendo di vere e proprie fragranze.

É così, dunque, che funzionano le sigarette elettroniche, e come si può ben immaginare questa particolare tipologia di fumo presenta innumerevoli vantaggi.

 

Svapodream: evitare i danni alla salute

 

Se lo svapo è considerato un’alternativa ottima al fumo è anzitutto per ragioni salutari: la sigaretta elettronica, infatti, consente di evitare tutte le sostanze deleterie per la salute contenute nelle sigarette tradizionali.

La nicotina, anzitutto, è una sostanza molto pericolosa che crea una vera e propria dipendenza nel fumatore, ed è questa una delle ragioni principali per cui chi fuma palesa sempre delle grosse difficoltà nell’accantonare il suo vizio.

Inalare nei polmoni del fumo nocivo, ovviamente, è molto pericoloso, ed è noto a tutti come le sigarette siano ricche di sostanze cancerogene.

I livelli di mortalità, purtroppo, sono molto più alti tra i fumatori rispetto ai non fumatori, e ciò è emblematico di come il fumo tradizionale sia pericoloso.

 

I punti di forza dello svapolibero

 

Oltre che per la ragione più ovvia, ovvero quella salutare, lo svapo è da considerarsi un’alternativa ottima al fumo classico anche per ulteriori motivi.

Lo svapo, anzitutto, è un fumo pulito ed innocuo, un fumo che non rilascia cattivi odori e che può essere utilizzato tranquillamente anche in luoghi chiusi nei quali è vietato fumare.

La sigaretta elettronica è molto pratica, non produce cenere, si può utilizzare praticamente ovunque, inoltre rappresenta un’alternativa preferibile al fumo classico anche dal punto di vista economico.

 

Svapoweb: e-commerce di prodotti per lo svapo

 

Tutti i prodotti che rientrano nella categoria dello svapo si prestano molto bene ad essere acquistati online, essendo leggeri e per nulla ingombranti: diversi siti web offrono questo particolare tipo di servizio, di conseguenza bastano pochi click per assicurarsi le sigarette elettroniche desiderate.

Quella che si potrebbe definire svapoteca online, dunque, è davvero molto florida, e facendo riferimento ai siti Internet più affidabili (svaponline.com) è possibile acquistare non solo delle sigarette elettroniche propriamente intese, ma anche liquidi, batterie, caricabatterie e qualsiasi altro accessorio necessario.

É noto come sia conveniente fare acquisti sul web: bastano pochi semplici click, anche da casa, per assicurarsi i prodotti desiderati, e anche dal punto di vista economico questa soluzione sa rivelarsi molto spesso assai interessante.

I prodotti svapo, da questo punto di vista, non fanno eccezione, è questo è un motivo ulteriore per far riferimento alla ricca e variegata svapoteca online.